Messaggio
Home > Didattica > Francesco Faà di Bruno

Cookie Policy

Cookies

Noi utilizziamo i cookie per rendere l’uso dei nostri Siti più semplice e per meglio adattarli ai vostri interessi e bisogni. I cookie possono anche venire usati per aiutarci a velocizzare le vostre future esperienze ed attività sui nostri Siti. Inoltre usiamo i cookie per compilare statistiche anonime aggregate che ci consentono di capire come le persone usano i nostri Siti e per aiutarci a migliorare la struttura ed i contenuti di questi Siti. Non siamo in grado di identificarvi personalmente attraverso queste informazioni.

Cosa sono i cookies?

Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le vostre azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che non debbiate reinserirle quando tornate sul sito o navigate da una pagina all'altra.

Come utilizziamo i cookies?

  • Cookie di sistema/tecnicia
    Essenziali per il corretto funzionamento del sito (es. ID di sessione, scelta lingue, accettazione dei Cookie)

    Cookies
    • Codice univoco casuale: ha la finalità di velocizzare la navigazione del sito; è un cookie di sessione, che decade alla fine di ogni sessione di navigazione
    • Joomla_fs e joomla_skin: memorizza le preferenze utente sulle dimensioni del font e sul layout, durata: 1 anno
    • Jfcookie[lang]: memorizza la lingua di navigazione
    • plg_system_eprivacy: memoria il consenso ai cookies, durata: 1 anno
  • Statistiche/Tracking: Google Analytics con IP Anonimizzato
    Fornisce informazioni anonime / aggregate su dove andate e cosa fate sui nostri siti e su altri siti internet.
    Questa integrazione di Google Analytics rende anonimo il tuo indirizzo IP. L'anonimizzazione funziona abbreviando entro i confini degli Stati Membri dell'Unione Europea o in altri Paesi aderenti all'accordo sullo Spazio Economico Europeo l'indirizzo IP degli Utenti. Solo in casi eccezionali, l'indirizzo IP sarà inviato ai server di Google ed abbreviato all'interno degli Stati Uniti.

    Per maggiori informazioni: Google Analytics

    Cookies:
    • __utma (archiviodistatotorino.beniculturali.it, Determina visitatori unici, 2 anni)
    • __utmb (archiviodistatotorino.beniculturali.it, Usato per stabilire e continuare una sessione utente, Sessione)
    • __utmc (archiviodistatotorino.beniculturali.it, Determina se stabilire o meno una nuova sessione per l'utente, Sessione)
    • __utmz (archiviodistatotorino.beniculturali.itMemorizza il tipo di riferimento usato dal visitatore per raggiungere un sito web, 6 mesi)
    • __utmt (archiviodistatotorino.beniculturali.it, Utilizzato per limitare la frequenza delle richieste, Sessione)
  • Inclusione di contenuti da siti esterni: YouTube
    lcune pagine del nostro sito includono video di YouTube. YouTube installa un numero variabile di cookies per questi componenti.
    Per maggiori informazioni: YouTube

    Cookies
    • SID, LOGIN_INFO, use_hotbox, PREF, SSID, HSID, watched_video_id_list, __utma, __utmz, demographics, VISITOR_INFO1_LIVE


Come controllare i cookies?

Potete controllare e/o verificare i cookies come volete – per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Potete cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l'installazione. Se scegliete questa opzione, dovrete modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visitate il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili.

Scritto da Redazione Web ASTO   
Lunedì 11 Maggio 2015 08:39
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 29 Giugno 2015 14:40 )
 

  

  

Gli obiettivi didattici

 

Al di là della conoscenza dell’opera e del pensiero di Faà di Bruno, il percorso didattico a lui dedicato, che si avvale ampiamente di fonti documentaristiche e analisi storiche, si propone obiettivi più ampi, e in particolare intende:

- favorire la riflessione sul confronto di idee e di posizioni politiche che ha portato dapprima all’Unità d’Italia, e successivamente alla identificazione degli italiani come cittadini di una medesima nazione;
- rendere evidente la presenza, nella storia piemontese dell’Ottocento, di grandi figure di innovatori nel campo politico, economico, sociale, scientifico, artistico, la cui attività è stata rivolta alla costruzione di una “mentalità” italiana;
- far acquisire agli studenti, mediante un’adeguata conoscenza della storia italiana, l’abito mentale del cittadino attento all’evoluzione dei problemi civili e politici del passato, anche come base per l’interpretazione del proprio tempo;
- costruire negli studenti le competenze adeguate a valutare costantemente il grado di attendibilità delle notizie loro proposte;
- guidare gli studenti ad un efficace apprendimento on line.

 


Suggerimenti per il lavoro

 

La specificità del supporto web ha imposto la brevità dei testi, alla quale si potrà rimediare con la lettura diretta dei saggi.

Mentre appare indispensabile che una prima conoscenza di questa figura avvenga attraverso la lettura delle parti saggistiche, è auspicabile che un approfondimento su di essa si realizzi mediante un lavoro attivo sulle fonti riportate (documenti archivistici, articoli di giornali, immagini, lettere, ecc…), con un lavoro simile a quello effettuato dagli storici sul materiale documentario.

Poiché di norma i giovani non posseggono le abilità necessarie a leggere con rigore scientifico un documento storico, è preferibile che questa fase di lavoro avvenga con il supporto dei docenti e possibilmente in gruppi di studio.

Per dare concretezza al lavoro svolto, e per ampliare le conoscenze storiche degli studenti, è prevista l’opportunità di chiedere alla Sezione didattica dell’Archivio di stato di Torino la consulenza di esperti, che illustreranno i singoli documenti inserendoli nel contesto storico di appartenenza. Appare consigliabile anche la visita guidata all’Archivio di Stato, da prenotare presso la Sezione Didattica dell’Archivio stesso.

Siete interessati a consultare i percorsi didattici?
Richiedete le credenziali all’indirizzo as-to@beniculturali.it

ACCEDI AL PERCORSO






CREDITS

Referente della Sezione Didattica: dott. Edoardo Garis
 

Coordinamento didattico e ideazione del progetto: prof.ssa Rosa Castellaro
 

Consulenza storico-archivistica: dott. Edoardo Garis
 

Acquisizioni documenti Archivio di Stato di Torino: dott.ssa Paola Bonzanino
 

Presidente UCIIM sezione di Torino: prof. Arnaldo Gizzarelli
 

Responsabile dell’attività dell’UCIIM: prof. sa Anna Barocelli Donna

 

Si ringrazia vivamente la dott.ssa Isabella Massabò Ricci, già Direttore dell'Archivio di Stato di Torino, per la consulenza storica prestata e per i preziosi suggerimenti bibliografici forniti.

 

Si ringraziano inoltre gli archivisti e i tecnici dell'Archivio storico della città di Torino per la disponibilità nella ricerca dei documenti e per l'autorizzazione al loro utilizzo a fini didattici.

Creato da Redazione ASTO
Data creazione: Non definita
Ultimo aggiornamento (Non definito)