Messaggio
Home > Didattica > Pietro Guglielminetti
Il marchio dell’azienda di famiglia 

Pietro Guglielminetti, un artigiano del Risorgimento

 

Questa proposta di lavoro per le scuole secondarie di secondo grado è finalizzata a far conoscere ai giovani la personalità di un artigiano di origini montanare: Pietro Guglielminetti, che, insieme ai figli Giacomo, Lorenzo e Ambrogio, costruisce borracce di legno per l’esercito, prima del regno di Sardegna e poi d’Italia.

Realizzato dall’Archivio di Stato di Torino e dalla sezione torinese dell’UCIIM (Associazione Cattolica docenti dirigenti e formatori), il percorso formativo è stato curato dalla prof.ssa sen. Chiara Acciarini, membro del Consiglio Direttivo del CIDI di Torino. I documenti riportati si trovano in originale presso l’Archivio di Stato di Torino e presso l’Archivio Storico della Città di Torino.

Scritto da Redazione Web ASTO   
Martedì 22 Settembre 2009 08:36
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 30 Settembre 2011 10:45 )
 

  

  

Gli obiettivi didattici

 

In particolare, la proposta di lavoro si propone i seguenti obiettivi:
- ricostruire la presenza, nella storia piemontese dell’Ottocento, di una famiglia di artigiani che si trasformano, in un periodo di particolare dinamismo anche economico, in industriali manifatturieri;
- favorire l’approfondimento di una storia individuale, le cui tappe più importanti si collocano negli anni del Risorgimento;
- permettere agli studenti la lettura diretta di documenti, che consente di entrare in contatto con la mentalità dell’epoca e con il suo linguaggio;
- costruire negli studenti competenze adeguate a valutare costantemente il grado di attendibilità delle notizie a loro proposte;
- guidare gli studenti ad un efficace apprendimento on line.

 

  

La struttura del progetto

 

Le vicende personali ed economiche di Pietro e le caratteristiche dei documenti a disposizione hanno suggerito di articolare tre distinti percorsi di lavoro, corrispondenti alle diverse fasi della sua vita.

 

  

Suggerimenti per il lavoro

  

Per dare concretezza al lavoro svolto, e per ampliare le conoscenze storiche degli studenti, è prevista l’opportunità di chiedere alla Sezione didattica dell’Archivio di Stato la consulenza di esperti, che illustreranno i singoli documenti inserendoli nel contesto storico di appartenenza.

Appare consigliabile anche la visita guidata all’Archivio di Stato, da prenotare presso la Sezione Didattica dell’Archivio stesso.

ACCEDI AL PERCORSO






CREDITS

Referente della Sezione Didattica: dott. Edoardo Garis
 

Ideazione del progetto: prof.ssa sen. Chiara Acciarini 


Acquisizioni documenti Archivio di Stato di Torino: dott.ssa Paola Bonzanino

 

Consulenza storica e suggerimenti bibliografici: dott.ssa Isabella Massabò Ricci

 

Presidente UCIIM sezione di Torino: prof. Arnaldo Gizzarelli
 

Responsabile dell’attività dell’UCIIM: prof. sa Anna Barocelli Donna

 

Si ringraziano inoltre gli archivisti e i tecnici dell’Archivio Storico della Città di Torino per la disponibilità nella ricerca dei documenti e l’autorizzazione al loro utilizzo per fini didattici.

 

Si ringraziano inoltre Wilma e Romano Barchi e Lino Cerutti per le immagini fotografiche di Sambughetto.

 

Creato da Redazione ASTO
Data creazione: Non definita
Ultimo aggiornamento (Non definito)