Messaggio
Home > Progetti > Schedature > Garibaldini > Istruzioni per la consultazione

Istruzioni per la consultazione

La straordinaria varietà di informazioni raccolte nel corso della schedatura del fondo Esercito Italia Meridionale ha spinto gli archivisti che l’hanno condotta a porsi alcune domande rispetto a come rendere tali informazioni fruibili nella maniera più chiara e immediata possibile. La soluzione a questo problema ha coinciso con l’applicazione di alcuni formalismi, in parte presi in prestito dalla diplomatica, in parte adottati ad hoc per soddisfare le particolari esigenze del database: si tratta nella maggior parte dei casi di simboli, in altri di regole di compilazione standardizzate per rendere uniforme la raccolta di informazioni nelle singole sezioni della scheda.

 

I simboli utilizzati sono:

/   Lo slash è utilizzato in tutti i campi della scheda per indicare un dato alternativo, ad esempio nel caso in cui essa presenti più di un’istanza. In questi casi tutti i dati riportati rivestono la stessa importanza.

;   Il punto e virgola è utilizzato in tutti i campi della scheda per separare informazioni afferenti alla medesima istanza.

[ ]   Le parentesi quadre sono utilizzate in tutti i campi della scheda per indicare informazioni desunte oppure integrazioni operate dallo schedatore.

“ ”   Le virgolette sono state utilizzate nel caso di:

  • Periodi particolarmente lunghi e ricchi di informazioni, e perciò difficili da scorporare per essere inserite in diversi campi oppure non efficacemente sintetizzabili
  • Espressioni particolari, curiose o anomale rispetto alla forma generalmente utilizzata nel registro
  • Frasi o parole depennate e/o sostituite

(…)   Le parentesi tonde con punti sospensione sono utilizzate per indicare lacune già presenti sul registro.

[…]   Le parentesi quadre con punti sospensione sono utilizzate per indicare parti di periodi o termini non comprensibili.

Altre tipologie di formalismi:

[sic]   Il sic è utilizzato nel caso in cui le informazioni riportate sul registro risultassero bizzarre ma di chiara leggibilità.

Cfr.   Il riferimento Confronta è utilizzato nel caso di due o più schede che presumibilmente si riferiscono allo stesso personaggio, ma di cui non siano presenti sufficienti informazioni per stabilire l’effettiva coincidenza, si è inserita una nota di confronto nel campo Note della sezione relativa ai dati anagrafici in modo da creare un nesso tra le schede evitando allo stesso tempo di annullarne l’individualità.

Scritto da Redazione Web ASTO   
Venerdì 15 Aprile 2011 12:19
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 30 Settembre 2011 13:05 )
 

GaribaldiniCONSULTA LA BANCA DATI
Ricerca tra le schede di circa 35.000 garibaldini


Vai »

Creato da Redazione ASTO
Data creazione: Non definita
Ultimo aggiornamento (Non definito)