Messaggio
Home > Progetti > Schedature > Spagna-Regno di Sardegna
«Gaceta de Madrid», n. 57, 18 aprile 1834

Spagna e Regno di Sardegna

 

Le relazioni diplomatiche tra il Regno di Sardegna e la corte di Madrid, per il periodo immediatamente successivo all'emanazione della Costituzione spagnola (1812) e di poco antecedente all'unificazione italiana, rappresentano il comune filo conduttore delle serie archivistiche di cui si forniscono dati dettagliati.

Le missive schedate nell’ambito del progetto appartengono a due fondi conservati presso la Sezione Corte dell'Archivio di Stato, più precisamente Materie politiche per rapporto all'estero, Serie:

- Lettere ministri > Spagna (mazzi dal 99 al 122)
- Lettere ministri esteri > Spagna
- Negoziazioni > Spagna (mazzo 4)

e Materie politiche per rapporto all'interno > Lettere diverse Real Casa > Lettere Principi Forestieri (mazzo 101).

La consistenza totale del materiale esaminato è di oltre 17.000 carte, relative agli anni 1814-1860.
La schedatura è stata svolta, per incarico dell'Associazione Culturale Italia e Spagna, da Irene Scalco e Stefano Zappa, in occasione della pubblicazione del volume Spagna e Regno di Sardegna dal 1814 al 1860. Studi, inventari e documenti inediti, a cura di Vittorio Scotti Douglas, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2011, promosso dall'Associazione come contributo alle celebrazioni per il 150° dell'Unità d'Italia; il lavoro dei due autori, La corrispondenza diplomatica tra Torino e i suoi rappresentanti in Spagna prima dell'Unità (1814-1860). Indagine per la schedatura, è presentato alle pp. 387-719.

 

Scritto da Redazione Web ASTO   
Mercoledì 20 Agosto 2014 22:16
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 29 Agosto 2014 23:16 )
 

SPAGNA E REGNO DI SARDEGNA (1814-1860)
Le relazioni diplomatiche tra il Regno di Sardegna e la corte di Madrid, nel periodo compreso tra l'emanazione della Costituzione spagnola del 1812 e l'unificazione italiana.

Vai »

Creato da Redazione ASTO
Data creazione: Non definita
Ultimo aggiornamento (Non definito)