L’importante complesso bibliotecario dell’Archivio di Stato di Torino si compone di tre grossi nuclei che conservano volumi manoscritti e a stampa dal Medioevo ad oggi.

Informazioni pratiche

L’Archivio di Stato di Torino dispone di un consistente complesso bibliotecario articolato in:

  • Biblioteca Antica, il cui nucleo proviene direttamente dalle antiche collezioni ducali, custodisce volumi manoscritti e a stampa dal Medioevo al 1800;
  • Biblioteca Nuova, che comprende volumi stampati tra il 1800 e gli anni Trenta del secolo scorso;
  • Biblioteca Corrente, costituita da volumi stampati dal 1945 a oggi.

Accesso alla biblioteca e consultazione dei volumi

La consultazione dei volumi della Biblioteca dell’Archivio di Stato di Torino (senza prestito esterno), sia antichi sia moderni, è possibile su richiesta, fatti salvi problemi di conservazione. L’accesso alla Biblioteca è consentito negli orari di apertura della sede della Sezione Corte; per ulteriori informazioni, contattaci.

La Biblioteca Antica

  • Medioevo – 1800

  • 6.300 volumi

  • Sezione Corte

La Biblioteca Antica dell’Archivio di Stato di Torino è così denominata perché il suo nucleo proviene direttamente dalle antiche collezioni ducali, le cui origini risalgono al XIII secolo.

BIBLIOTECA NUOVA

  • fine XVII secolo – primi XX secolo

  • 10.000 volumi

  • Sezione Corte

La Biblioteca Nuova conta circa 10000 pezzi tra volumi e periodici, la cui datazione si colloca tra la fine del XVII secolo ed i primi decenni del ‘900. La sua composizione è variegata poiché include opere di diverso argomento, in special modo storia generale e locale, politica, letteratura; vi sono inoltre, tra i periodici, studi scientifici, d’arte e legislazione. È situata al piano terra dell’edificio ospitante i saloni storici della sezione Corte dell’Archivio di Stato di Torino e dispone di un catalogo alfabetico consultabile online.

Consulta il catalogo della Biblioteca Nuova

PERIODICI

  • fine XVI secolo-oggi

  • 522 testate

  • Sezione Corte, Sezioni Riunite

Il catalogo dei periodici dell’Archivio di Stato di Torino, che comprende quotidiani, bollettini, riviste scientifiche, dossier, studi culturali italiani e stranieri pubblicati dalla 1593 ai nostri giorni, è in fase di revisione.