Dati in caricamento. Attendere...

SEZIONE CORTE Piazza Castello, 209 | SEZIONI RIUNITE Via Piave, 21|as-to@beniculturali.it

Strumenti di ricerca

//Strumenti di ricerca
  

Sei in Strumenti di ricerca: Sezione Corte  | Trattati diversi in Materie politiche per rapporto all'estero [Inventario n. 117.2] | Trattati diversi | Mazzo 1
Informazioni di Dettaglio [ apri / chiudi ]
Unit di conservazione associate
Denominazione
Mazzo 1
Descrizione
Mazzo
Estremi
(1362, dicembre 26 - 1789, dicembre 9)
Numero
-
Testo
Mazzo 1
Classificazione
-


Denominazione
Mazzo 1
Descrizione
Mazzo
Estremi
(1362, dicembre 26 - 1789, dicembre 9)
Numero
-
Testo
Mazzo 1
Classificazione
-


Sede Ordina per n. inventario
    Fascicolo 1
Trattato di alleanza offensiva, e difensiva conchiuso tra Galeazzo figlio del fu Stefano Visconti di Milano, Vicario Imperiale, per s, e suoi figliuoli da una parte, e Lodovico Ravoire Signor di Domeissin, ed Umberto bastardo di Savoja a nome del Conte Amedeo di Savoja dall'altra parte, contro ogni, e qualunque persona, alla riserva di Barnabone fratello di detto Galeazzo, dell'Imperatore del Papa, e di altri ivi nominati, sotto le condizioni, e patti quivi espressi. 26 dicembre 1362
  1
    Fascicolo 2
Ratifica di Ottone Duca di Brunswich della tregua recentemente conchiusa da Amedeo Conte di Savoja tra Galeazzo Visconti di Milano Conte di Virt suo figlio, ed il Marchese di Monferrato da una parte, ed essi Duca di Brunswich, e Conte di Savoja dall'altra. 6 aprile 1378
  2
    Fascicolo 3
Lettera del Duca di Milano al Principe di Piemonte Ludovico di Savoja, per cui gli chiede la restituzione della Torre di Polenzo rimessagli in custodia dal Marchese di Monferrato. 1 ottobre 1435 Colla risposta delli 19 detto mese, ed altra lettera di detto Ludovico ai suoi Ambasciatori del detto giorno per lo stesso fatto. Ed una Memoria istruttiva circa quello, che si doveva fare all'arrivo degli ambasciati del Duca di Milano per il fatto della lega
  3
    Fascicolo 4
Dichiarazione fatta dai Deputati del Duca Amedeo di Savoja, e della Duchessa Jolant sua Consorte a Galeazzo Maria Sforza Visconti Duca di Milano di rinunziare ad ogni sorta di confederazione coi Veneziani, e di non contrattarne alcuna in avvenire durante la lega conchiusa lo stesso giorno col detto Duca di Milano, ed in conformit di quanto veniva stipulato all'articolo 2 della medesima. 13 luglio 1472
  4
    Fascicolo 5
Capitoli della tregua conchiusa tra i rispettivi Comandanti delle Armate Cesarea, e francese nella guerra del Piemonte, e Monferrato. 30. ag.to 1553
  5
    Fascicolo 6
Pienpotere dato a Parigi dal Duca Emanuele Filiberto al Conte di Challant Maresciallo di Savoja di prendere a suo nome possesso de' suoi Stati restituitigli in virt del trattato di pace di Chateau Cambresis 8 luglio 1559
  6
    Fascicolo 7
Trattato fatto in Rivoli tra il Duca Carlo Emanuel I, ed il Principe Cristiano d'Anhalt a suo nome, dell'Elettore Palatino, e del Principe d'Anspar dipendentemente dal progetto di far eleggere il suddetto Duca in Re de' Romani, mediante il che il medesimo si obbligava d'opporsi ai tentativi contrari de' Spagnuoli, di somministrare truppe, ed un annuo sussidio di Ducatoni 12000 per lo spazio di tre anni 18. maggio 1619
  7
    Fascicolo 8
Ratifica di S.M. del trattato della quadruplice alleanza ivi tenorizzata del 2. agosto signato a Londra 27 novembre 1718
  8
    Fascicolo 9
Accessione del Re di Spagna al trattato definitivo di pace signato in Vienna li 18 novembre 28 aprile 1738 tra l'Imperatore, e la Francia 28 aprile 1739
  9
    Fascicolo 10
Convenzione provvisionale tra S.M., e la Regina d'Ungheria, conchiusa, e signata a Torino per opporsi alle Armi Spagnuole, ed a quelle del Re delle due Sicilie. 1 febbrajo 1742 Colla Ratifica di S.M. del 19 detto mese
  10
    Fascicolo 11
Convenzione per la reciproca restituzione dei disertori signata in Torino tra S.M., e la Regina d'Ongheria 4 marzo 1742
  11
    Fascicolo 12
Pleinpouvoir de S.M. au Chevalier Ossorio pour confrer ngocier, et traiter avec les Ministres du Roi de la Grande Brtagne, et de la Reine de Hongrie et de Boheme munis pareillement de plein pouvoirs en bonne forme, arrter, conclure et signer tels traits d'alliance offensive e dfensive, articles et conventions qu'il jugera propos pour assurer le repos et la libert del'Europe, et en particulier celle de l'Italie 16 aot 1747
  12
    Fascicolo 13
Dichiarazione originale del Ministro plenipotenziario della Regina d'Ongheria, passata a Worms al Cavaliere Ossorio, di avere ricevuto le ratifiche per parte di S.M. del trattato, e degli articoli segreti, e separati, conchiuso a Worms li 2\\13 settembre 1743 tra la Regina d'Ongheria, S.M., ed il Re della Gran Bretagna. 14 8bre 1743. Altra simile per parte della Gran Brettagna
  13
    Fascicolo 14
Convenzione signata tra S.M., ed il Re d'Inghilterrra per un dissidio straordinario di 60/m lire sterline in favore di S.M. per far fronte alle spese di guerra. 21 mag.o 1745
  14
    Fascicolo 15
Trattato signato a Parigi tra S.M., ed il Re di Francia per una sospensione d'armi . 17 febbrajo 1746. Coi rispettivi pienipoteri, e la ratificanza originale di S.M. N.B.Questo trattato non ebbe il suo effetto
  15
    Fascicolo 16
Trattato segnato a Londra dal Cavaliere Ossorio a nome di S.M., e dalli Ministri del Re d'Inghilterra per riguardo al sussidio straor.o di 100/m lire sterline, stato da questo accordato per quell'anno alla prefata M.S. 10. giugno 1746
  16
    Fascicolo 17
Convenzione per la reciproca consegna dei banditi, e malviventi tra li Stati di S.M., e la Lombardia Austriaca. 24 febbrajo 1750
  17
    Fascicolo 18
Convenzione simile in data delli 6 settembre 1755
  18
    Fascicolo 19
Altra simile in data delli 14 luglio 1761
  19
    Fascicolo 20
Dichiarazione originale del Duca di Choisent relativamente alla convenzione stipulata tra il Re di Francia, ed il Re di Spagna per rapporto alla garanzia a favore dell'Infante Don Filippa della parte del Piacentino, sovra cui compete alla Maest Sua in rigor del trattato d'Aix la Chapelle, il diritto di reversibilit, e circa l'indennit da proccurarsi alla prefata S.M. proporzionata al suo diritto. 21 dicembre 1761
  20
    Fascicolo 21
Pienpotere originale di S.M. Solaro di Breglio suo Ambasciatore alla Corte di Francia per trattare, conchiudere, e signarsi colli Ministri di Francia, e di Spagna unitamente, ed anche separatamente coi Ministri del Re Cristianissimo tutti quegli articoli, e convenzioni che saranno del caso relativamente al diritto di riversibilit spettante a S.M. come sovra 12 maggio 1763
  21
    Fascicolo 22
Convenzione originale stipulata a Parigi tra S.M., ed il Re di Francia, per la quale questi si obbliga a pagare la somma di 8,200,000 lire moneta di Francia nel termine di un anno, da impiegarsi dalla M.S. in Monti della Citt di Torino per ricavarne gli interessi, i quali suppliranno all'importo del reddito della parte del Piacentino situata al di qu della Nura, e ci oltre altra somma di L.1,175,333, che il Re di Francia promette di far pagare a S.M. fra il termine di due anni, per L'indennizzazione di non aver goduto la suddetta parte del Piacentino dal tempo della morte del Re di Spagna sino alli 10 marzo 1703, e tutto quanto sovra condizione che, succedendo in avvenire, che per li casi specificati nell'aricolo 1 dell'altra Convenzione firmata in questo stesso giorno, S.M. venisse, ad avere il possesso della detta parte del Piacentino, debba restituire la detta somma in moneta di Francia 10. giugno 1763
  22
    Fascicolo 23
Convenzione originale firmata a Parigi tra i Plenipotenziarii di S.M., del Re di Francia, e del Re di Spagna, nella quale questi due ultimi riconoscono, e garantiscono a S.M. il diritto di riversibilit della Sovranit della Citt di Piacenza, e della parte del Piacentino sino alla Nura specificata nel trattato di Aix la Chapelle, nel caso che manchi la linea mascolina dell'Infante D.Filippo attual possessore, o che questo Principe, od i suoi discondenti maschj passassero per successione ad una delle Corone della famiglia, e si obbligano intanto di far godere S.M. dello stesso annuo reddito, che gli produrrebbe la Citt di Piacenza, e la parte del Piacentino sino alla Nura, come se ne avesse l'attual possessione. 10.giugno 1763. In due esemplari coll'alternativa nella firma dei Ministri di Francia, e Spagna. 1763
  23
    Fascicolo 24
Convenzione originale per la reciproca consegna de banditi, e malviveni da farsi fra li Stati di S.M., e la Lombardia Austriaca. 26 luglio 1766
  24
    Fascicolo 25
Altra simile in data delli 24 luglio 1771
  25
    Fascicolo 26
Ratifica dell'Imperatrice Regina della convenzione signata in Milano li 23 settembre 1775. tra S.M.; e la medesima per rapporto ai beni, e redditi esistenti nei Regii Stati, e gi spettanti ai soppressi Collegi della Societ di Ges situati nel Ducato di Milano, come anche circa le annue pensioni da pagarsi ai Soggetti della predetta Societ , che dimostravano nei suddetti Collegj, e nella casa professa di S.Fedele di Milano. 14 9mbre 1775
  26
    Fascicolo 27
Convenzione origianale per la reciproca consegna de' banditi, e malviventi da farsi fra gli Stati di S.M., e la Lombardia Austriaca. 31 agosto 1776. Insieme all'articolo separato dello stesso giorno, lettere, e memorie relative
  27
    Fascicolo 28
Altra simile in data delli 20 settembre 1781. Assieme all'articolo separato dello stesso giorno
  28
    Fascicolo 29
Pleinpouvoir de S.M. au Compte de Scarnafis pour l'autoriser proposer, conclure et signer avec les Ministres du Roi trs Cretien telle convention au rticles, par les quels un croira de pouvoir mieux concreter le mesures et arrangemens prendre pour retablir la tranquillit et la pacification de la ville de Genve. 22 mai 1782
  29
    Fascicolo 30
Pleinpouvoir du Roi de France au Marquis de Taucourt pour le mme objet 25 mai 1782. Avec un autre au Comte de Vergennes en date du 1er juin de la mme anne
  30
    Fascicolo 31
Convenzione signata Versailles tra i Ministri plenipotenziarj di S.M, e del Re di Francia, colla quale si stabiliscono le misure, ed il piano da seguirsi per la pacificazione dei torbidi suscitatisi nella Repubblica di Geneva 6 giugno 1782. Con copia di una dichiarazione segreta rimessa nella stessa circostanza al Ministro plenipotenziario di S.M. dal Re di Francia circa gli ostacoli, che per parte dei Cantoni di Zurich, e di Berna potrtebbero insorgere nella predetta pacificazione
  31
    Fascicolo 32
Pienpotere di S.M. al Conte Ferrero della Marmora per applicarsi di concerto coi Ministri plenipotenziari del Re di Francia, e dei Cantoni di Zurich, di Berna alla pacificazione della Citt di Genova. 10 giugno 1782
  32
    Fascicolo 33
Convenzione originale tra S.M., ed il Re di Francia per la reciproca restituzione dei disertori signata a Are 16 giugno 1782. Colla ratifica in data delli 13 luglio, Ed una lettera del Ministro plenipotenziario di F.a relativa alla restituzione dei cavalli, abiti, ed armi, che verranno dai disertori apportati, formante parte della detta convenzione
  33
    Fascicolo 34
Pienpotere della Repubblica di Berna a Nicola Federico Steiguer, e David Salomone di Watteville Barone di Belso, concertare tutte le misure, e cooperare coi Plenipotenziari di S.M., e del Re di Francia al ristabilimento dell'ordine , ed alla pacificazione della Citt di Geneva 20 giugno 1782
  34
    Fascicolo 35
Convenzione signata al Quartier generale di Fernex dai Generali, e Ministri plenipotenziari di S.M., del Re di Francia, e del Cantone di Berna, colla quale si stabiliscono le disposizioni per la sommessione degli abitanti della Citt di Geneva, e per l'ingresso delle truppe delle tre Potenze nella stessa Citt 26 giugno 1782. Con altra convenzione firmata dalli stessi Generali per regolare il primo stabilimento delle rispettive truppe in detta Citt. 1782
  35
    Fascicolo 36
Ratifica del Re di Francia della convenzione quivi tenorizzata stata signata a Versaglia tra i Ministri plenipotenziarii di S.M., e della Francia li 6.giugno 1782, colla quale si stabiliscono le misure, ed il piano da seguirsi per la pacificazione dei torbidi di Geneva. 2 luglio 1782
  36
    Fascicolo 37
Convenzione originale per la reciprocaa consegna dei banditi, e malviventi da farsi tra li Stati di S.M., e la Lomabardia Austriaca. 3 marzo 1787. Assieme a due esemplari in stampa
  37
    Fascicolo 38
Dichiarazione originale delle Potenze garanti, siccome esse comprendono sotto la medesima garanzia accordata alla Repubblica di Geneva nel 1782, tutti gli articoli dell'editto delli 10 febbrajo 1789 stato sanzionato dalli tre Consiglj, e secondo gli atti passati all'occasione della medesima garanzia, quali atti sono quivi tenorizzati. 9 dicembre 1789
  38


Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.
Torna in cima