Autore: Giorgio Vaccarino
Titolo: I giacobini piemontesi 1794-1814
Editore: Ministero per i Beni culturali e ambientali, Ufficio centrale per i Beni archivistici, Roma
Anno: 1989
Pagine: 2 voll., pp. 959 + tavole
Prezzo: 29,00 euro
ISBN:
88-7125-006-0

L’Archivio di Stato di Torino ha curato la raccolta dei dieci saggi che qui si presentano. Nati in momenti diversi, essi sono frutto di un interesse storiografico perseguito sotto differenti profili in un’unica direzione: l’analisi del fenomeno del giacobinismo piemontese, visto nei suoi contraddittori rapporti con la Rivoluzione francese e nelle sue componenti autoctone, prima e dopo Marengo e fino all’annessione del Piemonte alla Francia nel settembre 1802.

Al vasto lavoro di ricerca e interpretazione storiografica di fonti complesse e inesplorate si affianca l’edizione di un buon numero di documenti, pubblicati in appendice ai singoli saggi.

Completano i due volumi, realizzati grazie al contributo di Elisabetta Giuriolo, l’indice dei nomi di persona e di luogo ed un’ampia scelta di illustrazioni.

Giorgio Vaccarino (1916-2010), è stato docente di Storia del Risorgimento presso l’Università degli Studi di Torino e primo direttore dell’Istituto storico della Resistenza in Piemonte (ISRP), oggi Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”. Socio dell’Accademia delle Scienze, ha pubblicato numerosi saggi sulla storia della Resistenza in Italia e in Europa