Autori: Marco Carassi e Gianfranco Gritella
Titolo: Il Re e l’Architetto. Viaggio in una città perduta e ritrovata
Editore: Hapax, Torino
Anno: 2013
Pagine: 207 pp.
Prezzo di copertina: 29,00 euro
ISBN: 978-88-88000-59-6

Un’ideale visita ad alcune delle più significative architetture della Torino di fine Settecento. A illustrare questo viaggio ideale si alternano più di 150 immagini: documenti antichi, efficaci rilievi architettonici moderni, straordinari acquerelli, rendering da ricostruzioni al computer, immagini di modelli tridimensionali in legno e resine appositamente costruiti, che permettono per la prima volta di “vedere” questi edifici in realizzazioni di grande suggestione emozionale.

Marco Carassi, archivista di Stato dal 1975 al 2012, è stato soprintendente archivistico per il Piemonte e la Valle d’Aosta (1999-2008) e per la Lombardia (2009) e direttore dell’Archivio di Stato di Torino; dal 1982, è docente della Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica istituita presso l’Archivio di Stato di Torino. Ha collaborato all’organizzazione di convegni e mostre in Italia, Francia, Spagna, Svizzera ed è coautore del Codice internazionale di deontologia degli archivisti (1996); ha pubblicato numerosi saggi e articoli di archivistica, storia degli archivi e storia delle istituzioni

Gianfranco Gritella, architetto, si occupa di restauro architettonico di edifici storici monumentali. Negli anni 1994-2000 ha progettato e diretto il restauro della Mole Antonelliana, che oggi ospita il Museo Nazionale del Cinema. A proposito di questo restauro ha pubblicato il volume La Mole Antonelliana: storia di un edificio simbolo dal progetto al restauro (Utet periodici, 1999)