Dati in caricamento. Attendere...

Raccolta di Documenti e Sigilli associati al fondo


Dettaglio Torna alla lista principale
Data cronica
-
Data topica
-
Titolo fascicolo
Lettere dei principi di Hannover
Data topica moderna
-
Annuncio
non presente
Nota
-
Tracce attacchi
-
Titolo fascicolo precedente
-
Mazzo
9
Numero fascicolo
s.n.
Sigilli associati al documento
Tipo del recto
Sigillo di
Giorgio principe di Hannover
Datazione
1854
Caratteristiche fisiche
ceralacca rosso mm 45 il sigillo  
Modo di apposizione
-
Forma
rotondo
Tipologia diplomatico-giuridica
Sigillo in funzione di chiudilettera
Tipologia diplomatico-giuridica
Sigillo in funzione di chiudilettera
Legenda
anepigrafo
Figura
Scudo a cartella inquartato al 1 e al 4 ai tre leoni accucciati; al 2 al leone rampante; al 3 ?; caricato nel cuore sul tutto di uno scudetto gotico incappato [...], a sua volta caricato nel cuore sul tutto di uno scudetto sannitico [...]. Lo scudo timbrato da una corona chiusa, circondato da due collari dell'ordine dei cavalieri di Malta e da un nastro su cui sta scritto in lettere capitali: "Nunquam retrorsum"; sostenuto a destra da un leone coronato in maest, a sinistra da un liocorno allegro collarinato, entrambi poggianti su di una mensola, decorata da un cartiglio accompagnato da una rosa, un trifoglio e un cardo, su cui sta scritto in lettere capitali: "Suscipere et [f]inire".
Note
DESCRIZIONE ARALDICA DA RIVEDERE *Il fascicolo raccoglie lettere non numerate. Il sigillo apposto sulla busta contenente la lettera del 30 agosto 1854 (indirizzata al re di Sardegna Vittorio Emanuele II).
Tipo del verso/del controsigillo
Sigillo di
-
Datazione
-
Caratteristiche fisiche
ceralacca -
Modo di apposizione
-
Forma
-
Tipologia diplomatico-giuridica
-
Legenda
-
Tipologia iconografica
-
Figura
-
Note
-
Immagini
Nessuna immagine disponibile

Tipo del recto
Sigillo di
Ernesto Augusto principe di Hannover
Datazione
1850
Caratteristiche fisiche
ceralacca rosso mm 33 il sigillo  
Modo di apposizione
-
Forma
rotondo
Tipologia diplomatico-giuridica
Sigillo in funzione di chiudilettera
Tipologia diplomatico-giuridica
Sigillo in funzione di chiudilettera
Legenda
anepigrafo
Figura
Scudo a cartella inquartato al 1 e al 4 ai tre leoni accucciati; al 2 al leone rampante; al 3 ?; caricato nel cuore sul tutto di uno scudetto rotondo incappato [...], a sua volta caricato nel cuore sul tutto di uno scudetto rotondo [...]. Lo scudo timbrato da una corona chiusa, circondato da due collari dell'ordine dei cavalieri di Malta e da un nastro su cui sta scritto in lettere capitali, interrotte dalla zampa destra del leone e da quella sinistra del liocorno: "Es/pera/te[...]"; sostenuto a destra da un leone coronato in maest, a sinistra da un liocorno allegro collarinato, entrambi poggianti su di una mensola, decorata da un cartiglio accompagnato da fiori (tipo tulipani) su cui sta scritto in lettere capitali: "[...]pere[...]".
Note
*Il fascicolo raccoglie lettere non numerate. Il sigillo apposto sulla busta contenete la lettera del 17 giugno 1850 (indirizzata al re di Sardegna Vittorio Emanuele II).
Tipo del verso/del controsigillo
Sigillo di
-
Datazione
-
Caratteristiche fisiche
ceralacca -
Modo di apposizione
-
Forma
-
Tipologia diplomatico-giuridica
-
Legenda
-
Tipologia iconografica
-
Figura
-
Note
-
Immagini
Nessuna immagine disponibile

Tipo del recto
Sigillo di
Guglielmo di Hannover conte di Monaco
Datazione
1834
Caratteristiche fisiche
ceralacca rosso mm 34 x 30 il sigillo  
Modo di apposizione
-
Forma
a ellisse
Tipologia diplomatico-giuridica
Sigillo in funzione di chiudilettera
Tipologia diplomatico-giuridica
Sigillo in funzione di chiudilettera
Legenda
anepigrafo
Figura
Scudo rotondo inquartato al 1 e al 4 ai tre leoni accucciati; al 2 al leone rampante; al 3 ?; caricato nel cuore sul tutto di uno scudetto sannitico incappato e timbrato da una corona chiusa, a sua volta caricato nel cuore sul tutto di uno scudetto rotondo; circondato da un nastro che si chiude a cintura su cui sta scritto in lettere capitali interrotte dalla zampa destra del leone e da quella sinistra del liocorno: "Honi / soit qui mal y / pense". Lo scudo timbrato da una corona chiusa e sostenuto a destra da un leone in maest, a sinistra da un liocorno allegro collarinato, entrambi poggianti su di una mensola, decorata da una cartiglio accompagnato da due tralci fioriti di una rosa, di un cardo e di un trifoglio su cui sta scritto in lettere capitali: "Dieu et mon droit".
Note
*Il fascicolo raccoglie lettere non numerate. Il sigillo apposto sulla busta che contiene la lettera del 14 gennaio 1834 (indirizzata al re di Sardegna Carlo Alberto).
Tipo del verso/del controsigillo
Sigillo di
-
Datazione
-
Caratteristiche fisiche
ceralacca -
Modo di apposizione
-
Forma
-
Tipologia diplomatico-giuridica
-
Legenda
-
Tipologia iconografica
-
Figura
-
Note
-
Immagini
Nessuna immagine disponibile

Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.
Torna in cima