Dati in caricamento. Attendere...

Produttori di archivi

//Produttori di archivi
  

Tutti i Soggetti Produttori   |   Seleziona per:     Enti    Famiglie    Persone   

Soggetto produttore
Nome
Asinari di San Marzano
Titoli
-
Area geografica
Asti, Piemonte
Note storiche
Tra le pi importanti famiglie dell'aristocrazia piemontese; esponenti del patriziato astigiano medievale, di cui condivisero sin dal XII secolo le attivit mercantili e feneratizie su scala regionale ed europea, acquisirono diritti feudali. Ottavio, gentiluomo di camera, fu investito di San Marzano col marchesato nel XVII secolo; spos Silvia, di Giovanni Villa, colonnello di Madama Crisitna. Di qui l'eredit dei Villa, famiglia ferrarese che diede due luogotenenti generali della cavalleria sabauda durante la guerra dei Trent'Anni e la guerra civile tra madamisti e principisti, Guido (+ 1648) e Ghiron Francesco (+ 1670). Tra i San Marzano degni di nota, si ricordano Filippo Valentino senior (+ 1789), morto generale di cavalleria, ambasciatore a Madrid (1750), governatore di Nizza (1778) e di Torino (1783) e cavaliere dell'Annunziata; il nipote Filippo Antonio (per il profilo del quale cfr. la descrizione del suo archivio); il colonnello Carlo (1791-1841), compromesso nei moti del 1821.
Note generali
A. MANNO, Il patriziato subalpino, II, Firenze 1906, pp. 95-97
Estremi cronologici
sec. XII -


Elementi associati
Sezione Corte -> Archivi di famiglie e persone -> Asinari di San Marzano (Famiglia)


Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.
Torna in cima