Dati in caricamento. Attendere...

SEZIONE CORTE Piazza Castello, 209 | SEZIONI RIUNITE Via Piave, 21|as-to@beniculturali.it

Produttori di archivi

//Produttori di archivi
  

Tutti i Soggetti Produttori   |   Seleziona per:     Enti    Famiglie    Persone   

Soggetto produttore
Nome
Ispettorato compartimentale della motorizzazione civile e dei trasporti in concessione
Sede
?Torino
Area geografica
-
Note storiche
L'Ispettorato generale della Motorizzazione civile costituisce una delle due direzioni generali che attualmente compongono il Ministero dei Trasporti (la seconda la Direzione generale delle Ferrovie dello Stato). Si possono ricondurre le sue origini al "Commissariato generale delle strade ferrate" (R.D. 14 mag. 1865 n. 2296) e all'"Ispettorato generale dlle strade ferrate" (R.D. 22 ott. 1885 n. 3460). L'ispettorato agiva al livello periferico tramite i corcoli ferroviari di ispezioni, ma con la riformna R.D. 5 mag. 1941 n. 370 gli organi periferici assunsero la denominazione attuale di "Ispettorati compartimentali della Motorizzazione Civile e dei Trasporti in concessione", la cui organizzazione venne ordinata a livello legislativo con il D.L. 7 mag. 1948 n. 557.
Note generali
Novissimo Digesto Italiano, diretto da A. ZARA e E. EULA, UTET, Torino 1968, vol. IX, pp. 180-184.
Estremi cronologici
1865 -


Non ci sono elementi associati
Toggle Sliding Bar Area
Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
Puoi segnalarci nuovi strumenti utilizzando il modulo alla pagina FEEDBACK.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.

Si avvisano i signori studiosi che il seguente orario sarà in vigore fino a venerdì 30 ottobre p.v.

Sezione Corte: martedì e venerdì ore 9-13 e 14-18;
Sezioni Riunite: lunedì e giovedì ore 9-13 e 14-18, mercoledì ore 9-14.
Sabato chiuso.

Per le modalità di accesso e tutti gli aggiornamenti cliccare qui.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie.Per saperne di più o negare il tuo consenso, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. OK