Dati in caricamento. Attendere...

SEZIONE CORTE Piazza Castello, 209 | SEZIONI RIUNITE Via Piave, 21|as-to@beniculturali.it

Produttori di archivi

//Produttori di archivi
  

Tutti i Soggetti Produttori   |   Seleziona per:     Enti    Famiglie    Persone   

Soggetto produttore
Nome
Bolgiani, Franco
Titoli
Professore
Data nascita
19220808
Data morte
20120724
Luogo nascita
Milano
Luogo morte
Torino
Area geografica
Piemonte, Lombardia
Note storiche

Franco Bolgiani, nato a Milano l8 agosto 1922 e morto a Torino il 24 luglio 2012,
stato protagonista non solo nellaccademia torinese, ma anche nella vita ecclesiale e
culturale cittadina e italiana. Insigne studioso di storia del cristianesimo, laureatosi
nel 1947 in Letteratura Cristiana Antica presso lUniversit di Torino con una tesi su
Taziano, stato allievo di Michele Pellegrino e Augusto Rostagni. Borsista
allIstituto Croce nel 1948 - 1949, negli anni 1950 - 1953 ha studiato allcole
Pratique des Hautes tudes di Parigi, allievo di Henri-Irne Marrou, maestro per lui
di studio e di vita, e di Henri-Charles Puech, illustre specialista di patristica e di
gnosticismo. Ritornato in Italia stato assistente di ruolo della cattedra di Letteratura
Latina negli anni 1953 - 1963. Conseguita la libera docenza, a partire dallanno
accademico 1963 - 1964, diventato professore prima straordinario e poi ordinario di
Storia del Cristianesimo presso la Facolt di Lettere e Filosofia di Torino, ricoprendo
anche lincarico di docente di Storia delle Religioni negli anni 1965 - 1973. Conclusa
la carriera accademica nel 1992, lasciata la cattedra di Storia del Cristianesimo a
Giovanni Filoramo, ha proseguito la sua attivit di ricerca anche negli anni del
congedo universitario.
Nel biennio 1992 - 1994, stato Direttore del Dipartimento di Storia
dellUniversit, di cui rimasto membro attivo fino alla sua collocazione in
pensione, avvenuta nel 1996 anno in cui, il 31 ottobre, stato insignito della qualifica
di Professore Emerito della Facolt di Lettere e Filosofia.
Cofondatore e direttore responsabile della Rivista di Storia e Letteratura Religiosa
(RSLR) dal 1964, anno di istituzione, fino alle dimissioni nel 2002, stato
collaboratore di altri rilevanti periodici quali la Rivista di Filologia e di Istruzione
Classica, e ha partecipato a varie imprese editoriali di cui si ricordano la direzione
della Collana di studi storico religiosi edita da Il Mulino e la codirezione della
Collana patristica Corona Patrum. Tra i suoi incarichi pi importanti la lunga attivit
di direttore della Biblioteca interdipartimentale di studi storico-religiosi Erik
Peterson, alla cui acquisizione e consolidamento ha contribuito in maniera
determinante.
Molti i riconoscimenti scientifici nazionali e internazionali che ha conseguito.
Membro dellAccademia delle Scienze di Torino dal 1970, presidente
dellAssociazione Internazionale di Studi Patristici per due trienni, membro della
Giunta Centrale di Studi Storici dal 1973, il professore ha fatto altres parte del CNR
negli anni 1987 - 1994 come responsabile della sezione di storia religiosa.
Nella sua infaticabile e fruttuosa attivit di organizzatore scientifico, ha promosso
importanti convegni quale quello diocesano di studi sul rapporto fede e cultura
all'epoca di Ballestrero e quello sul tema del diavolo con l'amico e collega Corsini,
e mostre tra cui quella degli ex voto del Santuario della Consolata di Torino nel
1982. Impegnato su diversi fronti, il professore stato rappresentante del Consiglio
Pastorale Diocesano e attivo nel movimento dei Laureati cattolici e animatore per
diversi anni di gruppi di riflessione su cultura e politica insieme ai docenti Francesco
Traniello, Franco Garelli ed Eugenio Corsini e ai religiosi con don Carlo Carlevaris e
padre Achille Erba; stato anche vicino al sindaco Novelli e sostenitore di una
rivista di analisi politica insieme ad esponenti della sinistra sociale.
La produzione scientifica di Bolgiani si segnala per fecondit e ampiezza di
interessi: dal primo cristianesimo di Agostino, Taziano, Ireneo, Clemente Alessandrino, Vittore di Capua, a una produzione successiva che spazia nei periodi
pi diversi della storia cristiana, con particolare attenzione, oltre che per lantico,
anche per il periodo moderno e contemporaneo, come testimoniano i suoi importanti
contributi sul tema della religiosit popolare, su aspetti vari della teologia
contemporanea e della Chiesa del xx secolo.
Negli ultimi tempi il professor Bolgiani si era ritirato per ragioni di salute anche se
non aveva fatto mai mancare il suo apporto negli studi sul cristianesimo, soprattutto
attraverso una fondazione culturale intitolata a Michele Pellegrino, che egli volle per
valorizzare gli insegnamenti e il pensiero del pastore della chiesa torinese con il
quale il docente condivise anni di studi.
Note generali
-
Estremi cronologici
1922-2012


Elementi associati
Sezioni Riunite -> Archivi di famiglie e persone -> Bolgiani Franco


Toggle Sliding Bar Area
Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
Puoi segnalarci nuovi strumenti utilizzando il modulo alla pagina FEEDBACK.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.

Si avvisano i signori studiosi che il seguente orario sarà in vigore fino a venerdì 30 ottobre p.v.

Sezione Corte: martedì e venerdì ore 9-13 e 14-18;
Sezioni Riunite: lunedì e giovedì ore 9-13 e 14-18, mercoledì ore 9-14.
Sabato chiuso.

Per le modalità di accesso e tutti gli aggiornamenti cliccare qui.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie.Per saperne di più o negare il tuo consenso, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. OK