Dati in caricamento. Attendere...

SEZIONE CORTE Piazza Castello, 209 | SEZIONI RIUNITE Via Piave, 21|as-to@beniculturali.it

Strumenti di ricerca

//Strumenti di ricerca
  

Sei in Strumenti di ricerca: Sezione Corte  | Paesi di nuovo acquisto. Provincia Lomellina [Inventario n. 48] | Lomellina | Mazzo 1
Informazioni di Dettaglio [ apri / chiudi ]
Unit di conservazione associate
Denominazione
Mazzo 1
Descrizione
Mazzo
Estremi
(1409 - 1773, con un documento senza data)
Numero
-
Testo
Mortara; Albonese
Classificazione
-


Denominazione
Mazzo 1
Descrizione
Mazzo
Estremi
(1409 - 1773, con un documento senza data)
Numero
-
Testo
Mortara; Albonese
Classificazione
-


Sede Ordina per n. inventario
    Fascicolo 1.1. Mortara
Statuti della Citt di Mortara. senza data
  1
    Fascicolo 1.2. Mortara
Stampe di diversi Privilegj concessi alla Communit di Mortara del 1409 in 1654
  2
    Fascicolo 2. Mortara
Investitura concessa dal Duca Gioanni Galeazzo Maria Sforza di Milano, favore di D. Ludovico Maria Sforza di Milano, della Citt di Mortara, Giurisdizione, e redditi della medesima dipendenti, per esso, e suoi Discendenti Maschj delli 28 febbrajo 1477
  3
    Fascicolo 3. Mortara
Donazione fatta da Massimigliano Maria Sforza Visconti Duca di Milano del feudo, Daciti, e Redditi di Mortara, favore di Giasone del Maino per esso, e suoi Discendenti, ed Eredi qualsivogliano anche estranei, et quibus dederit, vel dederint delli 26 febbrajo 1513
  4
    Fascicolo 4. Mortara
Donazione fatta da Filippo Re di Spagna, a favore di D. Rodrigo Orosco Governatore d'Alessandria, e della Contessa D. Vittoria Ponzia Giugali, del feudo, e Marchesato di Mortara, Giurisdizione, Daciti, beni, e ragioni feudali, per se, e Loro figliuoli nati, e nascituri dalli medesimi, o da caduno d'essi maschi, Legitimi, che saranno Legitimati per susseguente matrimonio; con ordine di Primogenitura delli 16 8.bre 1613. Coll'Interinazione del Senato. 1613 Giuramento di fedelt prestata dalli sovranominati Rodrigo, e Vittoria Ponzia Giugali Orosco per detto feudo, e Marchesato delli 28 9.mbre 1613 Atto di Possesso preso dai sudetti Giugali di detto feudo, e Marchesato delli 2 decembre 1613
  5
    Fascicolo 5. Mortara
Atti seguiti nanti in Magistrato Straordinario di Milano nella causa tra li Padri di Santa Croce di Mortara, ed il Conte Francesco Albonese, per riguardo all'Esenzione dai sudetti Padri prettesa dal Dacito dell'Imbotato per i beni d medesimi posseduti nelli fini di Mortara del 1662. Colla Sentenza delli 8 febbraro 1669, per forma della quale sono stati detti Padri mantenuti nel Possesso della sudetta Esenzione
  6
    Fascicolo 6. Mortara
Giuramento della Marchesa di Mortara, come Tutrice di D. Gioanni De Orosco, e Rivera, Marchese di Mortara, Olias, e S. Reale, a Carlo 2 Re di Spagna, come Duca di Milano, per il Sudetto feudo di Mortara delli 18 Luglio 1669
  7
    Fascicolo 7. Mortara
Consegna del Marchese di Mortara del Dacito del Pane, Vino, Carne, ed Imbottato della Sudetta Citt; con altra di Carlo francesco Bogero del Dacito del Pane Venale del Presidio di Mortara; ed altra di Angelica Gattona Palda amministratrice di Carlo Domenico di Lei figlio, del Peso delle Merci di detta Citt delli 27 febbrajo, e sette Marzo 1679
  8
    Fascicolo 8. Mortara
Fede del Giuramento di fedelt prestato dal Marchese De Olias D. Francesco De Orosco Manrique de Lara a Filippo V Re di Spagna come Duca di Milano per il feudo di Mortara delli 26 7.mbre 1701
  9
    Fascicolo 9. Mortara
Diverse notizie sullo Stato, Popolazione, ed altre circostanze della Communit di Mortara del 1707
  10
    Fascicolo 10. Mortara
Memoriale presentato a S.A.R. dalla Citt di Mortara circa alcune provvidenze da darsi per servizio di detta A.R., e del Pubblico, con le risposte in margine del 1707
  11
    Fascicolo 11. Mortara
Rappresentanza della Citt di Mortara all'Intend.te Generale Fontana, perch gli sian conservate diverse esenzioni del 1708
  12
    Fascicolo 12. Mortara
Memoria della Citt di Mortara per ottener il permesso di separarsi dal Corpo della Provincia dei Rurali di Lomellina, o perch venga ordinata La misura generale del Paese
  13
    Fascicolo 13. Mortara
Progetto di purificar L'aria infetta di Mortara
  14
    Fascicolo 14. Mortara
Sentimenti del Commendatore Bertola sul Ricorso della Citt di Mortara per L'espurgazione della fossa Paludosa, cha la circonda delli 23 Giugno, e 2 Luglio 1751
  15
    Fascicolo 15. Mortara
Transazione, e Convenzione fra la Citt di Mortara, ed il Venerando Luogo Pio di S.ta Corona di Milano, riguardanti la pretesa di diversi Censi da quest'ultimo acquistati in origine parte da Rosanna Coquia, vedova del Capitano Zarate, e parte dallo stesso Capitano in suo vivente 24 Dicembre 1740
  16
    Fascicolo 16. Mortara
Rappresentanza della Citt di Mortara per ottenere l'abolizione di alcune condizioni state apposte, e prescritte dalla Regia Camera de'conti nell'interinazione delle Regie Patenti degli 11 ottobre 1771, colle quali S.M. aveva accordato alla medesima Citt la permissione di tenere un mercato nel venerd di ciascheduna settimana; le quali condizioni erano pregiudiziali all'avviamento del medesimo 1773. Assieme a copia di dette Regie Patenti, ed interinazione Camerale
  17
    Fascicolo 3. Albonese
Transazione tra il Regio Fisco di Milano, e li Conti Pietro e Gerolamo fratelli Albonesi, per forma della quale, med.te La somma di L. 1000, il detto fisco ha rinunciato favore de' sudetti fratelli ogni ragione, che potesse avere sopra il feudo d'Albonese Lomellina; Con condizione, che li medesimi rinunciassero pure ad ogni ragione, che potessero prettendere sopra Li Dazj, Vino, e Carne venduti dalla Regia Camera; salva ragione ai sudetti fratelli di riscattare Dazj dagl'acquisitori, mediante la restituzione del prezzo da questi pagato del P.mo X.bre 1656. Alla qual Transazione restano uniti li Titoli stati dalli sudetti fratelli Albonesi prodotti in prova della loro discendenza, e del possesso avuto dai loro antenati del detto feudo, meglio specificati nell'Indice esistente in principio di questo Volume, e descritti fol. 27. di q.to Invent.o Indice de'Titoli uniti alla Transazione del 1 X.mbre 1656 di cui sopra al N.3 Diploma di Massimiliano Re de' Romani (...)
  20
    Fascicolo 4. Albonese
Parte degl'atti seguiti nanti il Magistrato Straordinario nella causa del Conte Gerolamo Albonese, contro La Communit d'Albonese, affine d'obbligare questa a retrovendergli li Daciti del detto Luogo del 1657
  21
    Fascicolo 5. Albonese
Atti di possesso dato al Conte Francesco, e Consorti Albonesi del feudo d'Albonese in esecuzione della Transazione seguita tra il Regio fisco, e li detti Conti Albonesi sotto il primo decembre 1656 delli 21 Gennajo 1657
  22
    Fascicolo 6. Albonese
Sentenza del Magistrato Straordinario di Milano nella causa del Conte Francesco Gerolamo Albonese pretendente d'essere in diritto di riscattare dalla Communit d'Albonese li Dazj del Pane, Vino, e Carne dalla detta Communit acquistati dalla Regia Camera, come anche per la rivendicazione dal detto Conte proposta del Dazio dell'Imbottato; per forma di qual Sentenza, si detto Conte mandato immettere nel possesso di quest'ultimo Dazio, e quanto agl'altri doversi gli atti aggiungere quelli per il Feudo delli 21 Maggio 1658
  23
    Fascicolo 7. Albonese
Giuramento di fedelt prestato dal Conte Francesco Gerolamo Albonese, Carlo 2 Re di Spagna, per il Feudo d'Albonese; Con Investitura d'esso feudo alla mente della Transazione del P.mo X.mbre 1656 delli 17 febbrajo 1671
  24
    Fascicolo 9. Albonese
Atti nella causa del Regio Fisco di Milano, prettendente La devoluzione del feudo d'Albonese Lomellina per la morte del Conte Francesco Gerolamo Albonese senza Discendenza Mascolina, contro il Conte D. Siro Albonese figlio Primogenito del f Conte Gioanni Pietro Albonese prettendente la successione del medesimo del 169 Colla Sentenza delli 12 decembre detto anno, per cui f dichiarato non esser Luogo alla ridduzione proposta dal Regio fisco, e dover detto Feudo spettare al detto Conte D. Siro
  26
    Fascicolo 10. Albonese
Fede del Giuramento di Fedelt prestato da Giuseppe Albonese Filippo V Re di Spagna, come Duca di Milano, per il Luogo d'Albonese delli 14 decembre 1701
  27


Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.
Torna in cima