Dati in caricamento. Attendere...

Produttori di archivi

//Produttori di archivi
  

Tutti i Soggetti Produttori   |   Seleziona per:     Enti    Famiglie    Persone   

Soggetto produttore
Nome
Commissariato Generale dei Confini
Sede
Piemonte
Area geografica
-
Note storiche
Il Commissariato Generale dei Confini fu istituito nel 1782. Posto alle dipendenze delle due Segreterie di Stato per gli affari esteri ed interni, il commissario vigilava tramite ispezioni annuali avvalendosi di "Commissari particolari", residenti nelle province di frontiera.Egli era inoltre referente delle segnalazioni di incidenti e violazioni di confine indirizzate dagli organi amministrativi periferici e dai Senati alla Segreteria di Stato per gli affari interni e per l'invio di istruzioni operative degli organi centrali. Di tali segnalazioni il commissario era tenuto a dare comunicazione alla giunta per ottenerne il previsto parere. L'attivit della giunta venne sospesa dopo il 1784 senza l'atto formale di soppressione dell'organo, mentre il commissario generale mantenne le proprie attribuzioni fino al 1801.Interrotta durante il periodo di annessione del Piemonte alla Francia, la sua attivit riprese con la restaurazione. Ricostituitosi nel 1817 esplic le proprie funzioni sino al 1854.
Note generali
-
Estremi cronologici
(1782 - 1854)


Elementi associati
Sezione Corte -> Giunte e Commissariato generale per i confini del Regno di Sardegna


Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.
Torna in cima