Dati in caricamento. Attendere...

SEZIONE CORTE Piazza Castello, 209 | SEZIONI RIUNITE Via Piave, 21|as-to@beniculturali.it

Strumenti di ricerca

//Strumenti di ricerca
  

Sei in Strumenti di ricerca: Sezione Corte  | Trattati diversi in Materie politiche per rapporto all'estero [Inventario n. 117] | Trattati diversi | Mazzo 3
Informazioni di Dettaglio [ apri / chiudi ]
Unit di conservazione associate
Denominazione
Mazzo 3
Descrizione
Mazzo
Estremi
(1412, luglio 19 - 1433, aprile 26)
Numero
-
Testo
Mazzo 3
Classificazione
-


Denominazione
Mazzo 3
Descrizione
Mazzo
Estremi
(1412, luglio 19 - 1433, aprile 26)
Numero
-
Testo
Mazzo 3
Classificazione
-


Sede Ordina per n. inventario
    Fascicolo 1
Procura di Filippo Maria Anglo Duca di Milano in capo di Gio. Valperga f Antonio per trattare una Lega colli Conte di Savoja, e Prencipe d'Achaja. 19 Luglio 1412
  1
    Fascicolo 2
Trattato di Lego tr l Conte amedeo di savoja e Filippo Maria Anglo Duca di Milano per essi loro Eredi, e successori per la reciproca difesa de' loro rispettivi Stati contro tutti, alla riserva del Pontefice dell'Imperatore, del R di francia, Delfino di Vienna de' Duchi di Berry, di Borgogna, e d'Orleans, del M.se di Monferrato,delle Communit di Berna, e Fribourg, del Vescovo di Sion, et delle Communit del Valley 16 Agosto 1412. Colle rinovazioni di d.o Trattato delli 25 Giugno 1413 e 6 8.bre 1417
  2
    Fascicolo 3
Proroga di Tregua per anni due concessa da Ludovico 2 R di Gerusalemme, e di Sicilia al Conte Amedeo di Savoja per poter terminare le dimande, questioni, e differenze che tra essi vertivano 14 8.bre 1413
  3
    Fascicolo 4
Proroga di Tregua per anni tr tr Lud.co 2.do R di Gerusalemme, e di Sicilia, et il Conte Amedeo di Savoja per terminare le differenze che tr essi vertivano 12 Giugno 1415
  4
    Fascicolo 5
Pienpotere di Yoland Regina di Napoli e di Sicilia come Madre, e Tutrice del R Luigi in capo de' Commissar ivi nominati per trattare e convenire con quelli del Duca Amedeo di Savoja riguardo de' dritti che d.o R pretendeva avere sul Contado di Nizza occupato dal d.i Duca, e delle somme che questo pretendeva esserle dovute in correspettivit delle assistenze prestate dal Conte di Savoja suo avo al R Lud.co 1 per la ricuperazione del regno di Sicilia 8 7bre 1419
  5
    Fascicolo 6
Altro dato dal pred.o Duca di Sav.a Pietro Beggiano, Lud.co Costa, e Nicodo Festi suoi Consiglieri per rinovare il Tratt.o di Lega, e Confederaz.ne con Filippo Maria Anglo Duca di Milano 17 X.mbre 1425
  6
    Fascicolo 7
Procura fatta dal Commune di Fiorenza in Capo dei deputati ivi nominati per admettere il d.o Duca di Sav.a et il March.e del Monferrato nella Lega seguita tra esso Commune, e li Veneziani. 19 X.mbre 1425
  7
    Fascicolo 8
Procura di Francesco Foscari Duca di Venezia assistito dal suo Conseglio in capo di Roberto Morosini et altri ivi nominati per portarsi dal Duca Amedeo di Savoja trattare della Lega, in conformit di quella fatta coi fiorentini. 11 Luglio 1426
  8
    Fascicolo 9
Trattato di Lega tra d.o Duca di Savoja, li Veneziani, e li fiorentini contro Filippo Maria Anglo Duca di Milano, suoi alleati, e Confederati da durare anni 10 per quale fu convenuto che li Veneziani e fiorentini somministrarebbero 3/m Soldati a Cavallo ed altretanti piedi ed il pred.o Duca tutta la quantit che le sarebbe possibile 11 Luglio 1426
  9
    Fascicolo 10
Capitoli addizionali e secreti stipulati tr d.o Duca, e le Rep.a di Venezia, e di Fiorenza d includersi nella Lega tra d.o Duca, e la Rep.a di Venezia, e di Fiorenza da includersi nella Lega tra essi conchiusa per la guerra contro Filippo Maria Anglo Duca di Milano, per quali si convenuto che dovessero spettare al Duca di Savoja tutte le Citt, Terre, Castelli, e Luoghi che si conquistassero esistenti dal fiume Ticino verso il Piemonte, e verso li Monti superiori d'Allemagna comprensivamente alle Citt d'Asti, Alessandria, Voghera, Tortona, Vercelli, Novara Milano, e Pavia. E per contro quelle di Como, Lodi, e Trezzo, e generalm.te tutte le altre Citt, e Terre che si trovavano tr d.o fiume Ticino, e quello d'Ada verso Venezia, et oltre Po' dovessero spettare alla Rep.a di Venezia con dichiarazione per che venendo il March.e di Monferrato ed entrare in questa Lega, dovesse al med.o spettare la Citt d'Alessandria con sue dipendenze. 11 Luglio 1426
  10
    Fascicolo 11
Promessa de' deputati della Citt di Fiorenza di far approvare e ratificare tutto il contenuto nel Trattato di Lega seguito tr l Duca di Savoja, li Veneziani, li fiorentini. 11 Giug.o 1426
  11
    Fascicolo 12
Ratificanza della Rep.a di fiorenza della Lega conchiusa li 11 Lug.o preced.e tra essa, il Duca di Sav.a e li Veneziani contro il Duca di Milano 10. Agosto 1426
  12
    Fascicolo 13
Pienpotere del Duca di mil.o pred.o per conchiudere una pace; o Tregua col d.o Duca di Sav.a li Veneziani, e li fiorentini colligati contro il med.o 26 8bre 1426
  13
    Fascicolo 14
Trattato di pace tra d.o Duca di Savoja, e le Rep.e di Venezia e fiorenza da una parte, Filippo Maria Anglo Duca di Milano dall'altra, mediaz.ne del Papa Martino V per cui si sono reciprocamente rimesse le offese, e danni causatisi, e fra le altre Cose d.o Duca di Milano h ceduto a quello di Savoja tutti li Castelli, Terre, e Luoghi, ed altre Ragioni che spettavano, e che erano posseduti da d.o Duca di Sav.a dal tempo della morte del f Duca di Milano di lui fr.lo sino al 1 7bre 1726, e che erano de' loro predecessori. 30 X.mbre 1426
  14
    Fascicolo 15
Donazione fatta dai deputati del pred.o Duca di Milano favore del Duca Amedeo di Savoja, ed maggior spiegazione della pace seguita tr essi e le Rep.e di Venezia e di fior.a di tutti li Luoghi, Terre, Castelli feudi, Omaggj, et altre ragioni possedute dal d.o Duca di Sav.a dal tempo della morte del fratello di d.o Duca di Milano sino al 1 7.bre 1426 e generalm.te di tutte le altre conquistate dal d.o Duca di Sav.a sino al giorno della pace. 2 Gen.o 1427
  15
    Fascicolo 16
Ratificanza del pred.o Duca di Milano della Cessione suo nome fatta sotto li 20 Gen.o al Duca Amedeo di Savoja in dipendenza ed esecuzione del Trattato di pace delli 30 X.mbre 1426. di tutti li Castelli, Luoghi, e feudi che d.o Duca teneva, e che erano del f Duca di Milano di lui fr.lo, e suoi predecessori, d.a Cessione ivi tenorizzata 16. Gen.o 1427
  16
    Fascicolo 17
Trattato di Lega tr 'l Duca Amedeo di Sav.a e Filippo Maria Anglo Duca di Milano per la reciproca difesa de' loro rispettivi Stati, ed in seguito al partito fatto da questo al sud.o Duca di Savoja per preliminario della pace fra essi della Cessione della Citt, e distretti d'Asti, e Vercelli. 11 febr.o sett. ott. 1427
  17
    Fascicolo 18
Ratificanza di d.o Duca del Trattato di pace seguito tra esso ed il Duca Amedeo di Savoja, e le Rep.e di Venezia e di fiorenza. Con una lettera di d.o Duca di Milano di Scusa per la tardanza della remissione di d.a Ratificanza 12 febr.o 1427
  18
    Fascicolo 19
Lettera del Duca di Milano Franc.o Sforza diretta ai suoi Amb.ri presso del Duca di Savoja, colla quale le invia la ratificanza della pace fr essi seguita con ordine di farne cambio con quella del d.o Duca di Sav.a. Con altra lettera di d.i Amb.ri al d.o Duca di Sav.a di notificanza di quanto s.a 19 febr.o 1427
  19
    Fascicolo 20
Ratificanza d'Ibleto Fieschi Vesc.o di Vercelli, e di Lud.co suo fr.lo della pace seguita tr il Duca Amedeo di Sav.a; le Rep.e di Venezie, e fiorenza da una parte, e Filippo Maria anglo Duca di Milano dall'altra questa come adherenti del d.o Duca di Savoja per li feudi, e Luoghi da' med.mi posseduti nella Diocesi di Vercelli. 6 Aprile 1427
  20
    Fascicolo 21
Procura del pred.o Duca di Milano Filippo Provana Comend.re di S.t Ant.o di d.a Citt di Milano, di Franchino di Castiglione Consigliere, e di Lud.co Crotto per conchiudere col Duca Amedeo VIII di Sav.a un Trattato di pace, Lega, unione, e Confederazione per alienare, e donare qualsiv.a Citt, Terre, e Luoghi, e per trattare matrim.o colla primogenita di d.o Duca di Savoja. 3 9.mbre 1427
  21
    Fascicolo 22
Atto di remissione fatta dal sud.o Duca di Sav.a ai deputati di d.o Duca di Milano delle Lettere di promessa di difenderlo da' tutti j suoi Nemici termini della Lega tr essi stipulata, in cui f anche anche stabilito il matrim.o di d.o Duca di Mil.o colla Principessa Maria primogenita di d.o Duca di Sav.a 2 X.mbre 1427
  22
    Fascicolo 23
Trattato di Lega tra li deputati del Duca Amedeo di Sav.a e quelli di d.o Duca di mil.o; in cui fra le altre Cose hanno convenuto una reciproca difesa de' loro rispettivi Stati, con condizione per che non dovesse questo Trattato pubblicarsi finch d.o Duca di Sav.a avesse preso il possesso della Citt e Contado di Vercelli. 2 X.mbre 1427
  23
    Fascicolo 24
Trattato di Lega seguito in Torino tr 'l Duca Amedeo di Sav.a ed il Duca di Milano per la reciproca difesa de' rispettivi Stati. 2 X.mbre 1427
  24
    Fascicolo 25
Ratificanza di d.o Duca di Milano del Trattato di lega seguita tr li suoi deputati, e quelli del sud.o Duca di Sav.a d'ordine, e beneplacito dell'Imp.re Sigismondo 8 X.mbre 1427
  25
    Fascicolo 26
Arbitramento di pace proferito dal Card.l S.ta Croce per ci deputato dal Papa Martino V tr Amedeo Duca di Savoja, la Sig.ria di Venezia, e la Communit di Firenze da una parte, et il Duca Filippo Maria Visconti dall'altra, col qual pace il Duca di Milano cedette al Duca Amedeo di Savoja tutte le ragioni che poteva avere in tutt'j Luoghi, Terre, Castelli etc. posseduti dall'istesso Duca Amedeo dalla morte del Duca di Milano fr.lo del Contrattante sino al 1 di 7.bre 1426. Come ancora tutte le altre Terre conquistate dal d.o giorno sino quello del Contratto. Alla Rep.a di Venezia f ceduta dal sud.o Duca di Mil.o Brescia, et il Bresciano secondo j Confini, e limitazioni ivi stabilite. Si conviene la libera navigazione del Po e che non s'impongano nuovi Dazj. Che la Comm.t di Firenze sia assolta dal patto che aveva co' Genovesi di non poter traficar nell'Inghilterra, e Fiandra, se non che con Bastimenti Genovesi, e cos lo promette il Duca di Milano come Sig.r di Genova (...)
  26
    Fascicolo 27
Trattato di Lega seguito tr il Duca di Milano Galeazzo Maria Sforza nome proprio, e della Duchessa sua Consorte, e di Gio. Galeazzo loro primogenito, e la Duchessa yolante di Savoja nome proprio, e come Governatrice, ed amministratrice de' Stati del Duca Amedeo suo marito allora privo di libert, ed anche nome del loro primogenito da durate 12 anni e pi altre ancora beneplacito de' Contrahenti, in cui fu convenuto in specie l'abolizione di tutto ci che si era fatto contrariante al Trattato del 1427. E che il Duca di Milano, venendone il caso dovesse mandar sue spese in difesa del Duca di Savoja 4/m fanti e 2/m Cavalli. Alla stipulazione della qual Lega f deputato per parte della Duchessa, la quale allora si ritrovava in Grenoble il Vescovo di Vercelli Urbano Bonivardo, e Carlo Ascard Ambasciatore di francia, e fu quella fatta col consenso de' tre' Stati, la cui ratificanza f anche convenuta, e ne fu promessa l'osservanza sotto pena al Contraventore di m/100 Ducati d'oro (...)
  27
    Fascicolo 28
Trattato di Lega stipulato nella Terra d'Abiate Ducato di Milano, ed il Duca Amedeo di Savoja d'ordine di Sigismondo R de' Romani contro il M.se Gio. Giacomo di Monferrato collegato colla Rep.a di Venezia ribelle dell'Impero, in cui f stabilita la divisione da farsi delle Terre, e Luoghi cadenti in d.a Conquista. 18 X.mbre 1431
  28
    Fascicolo 29
Altro di pace seguito per arbitramento de' Marchesi Nicolao d'Este, e Ludovico di Saluzzo, tr li Veneziani, e fiorentini da una parte, et il Duca Filippo Maria Anglo Duca di Milano, loro adherenti, e Collegati sotto l'osservanza de' patti, e Convenzioni ivi espresse. 26 Aprile 1433
  29


Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.
Torna in cima