Dati in caricamento. Attendere...

Produttori di archivi

//Produttori di archivi
  

Tutti i Soggetti Produttori   |   Seleziona per:     Enti    Famiglie    Persone   

Soggetto produttore
Nome
Tomatis di Chiusavecchia
Titoli
-
Area geografica
Caravonica (Oneglia), Oneglia, Asti, Roma
Note storiche
Originari di Caravonica si trasferirono in Asti e infine a Roma. Bartolomeo venne nominato nel 1545 elemosiniere del principe di Piemonte. Bernardo, segretario ducale, e suo figlio Gian Gregorio furono conservatori dei confini. Al ramo principale della famiglia appartenne Marcantonio, vescovo di Bitetto (1641-1655), poi vicario generale del cardinale Colonna e visitatore apostolico di Alessandro VII per Porto, Ostia, Velletri e Albano. I nipoti Marcantonio (+ 1693) e Gian Domenico furono rispettivamente vescovi di Asti e di Cirene, mentre loro fratello Bartolomeo - che acquist Chiusavecchia e ne fu investito col comitato nel 1675 - fu conservatore di Roma; alla famiglia fu riconosciuto il patriziato romano. La doppia identit geografica si perpetu sino all'ultima Tomatis, Prassede, morta a Roma ove lasci erede il sac. Marelli. Prassede aveva sposato il cavaliere Benedetto Spirito Nicolis di Robilant, e lasci una figlia naturale, Anna Celestina Rovera, che vinse una lite per eredit contro i Marelli.
Note generali
A. MANNO, Il patriziato subalpino, voll. dattiloscritti presso l'Archivio di Stato di Torino, ad vocem
Estremi cronologici
sec. XVI - 1824


Elementi associati
Sezione Corte -> Archivi di famiglie e persone -> Nicolis di Robilant (Famiglia)


Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.
Torna in cima