Dati in caricamento. Attendere...

SEZIONE CORTE Piazza Castello, 209 | SEZIONI RIUNITE Via Piave, 21|as-to@beniculturali.it

Archivi

  

Tutti gli archivi   |   Seleziona per:     Sedi:  Sezione Corte |  Sezioni Riunite     Complessi di Fondi     Temi     Parole chiave    
Parole chiave

Sei in ARCHIVI: Sezione Corte  | Archivi di famiglie e persone | Morozzo della Rocca (Famiglia)
Informazioni di Dettaglio [ apri / chiudi ]


Intestazione
Morozzo della Rocca (Famiglia)
Descrizione

Lattuale ordinamento del primo versamento ha tenuto conto delle grandi ripartizioni attestate dagli elenchi del XVIII secolo e dalle segnature, adattandole al nuovo contesto venutosi a creare a seguito di spartizioni ereditarie e successivi riordini. In base al principio di provenienza, larchivio stato suddiviso in pi fondi familiari. Si ha quindi un archivio Morozzo propriamente detto e diversi complessi documentari relativi alle famiglie confluite nei Morozzo: Bobba, Nomis, Liato, Muratore, Vib Quanto ai documenti relativi ad affari che travalicano le cesure genealogiche (ad esempio, liti o interessi patrimoniali pervenuti a una famiglia da unaltra per via di successioni), essi sono stati collocati nel fondo dellultima casata che li rilev: cos nellarchivio familiare dei Morozzo, secondo una prassi che trova riscontro nelle segnature settecentesche pervenuteci, si trovano pergamene tre-quattrocentesche degli Isnardi di Valfenera, attestanti beni e diritti trasmessi attraverso i secoli ai Morozzo.
A parte, in Carte di famiglie e soggetti diversi, sono stati elencati i documenti non riconducibili con
chiarezza ad alcuna delle famiglie riscontrate; in un ultimo fondo sono tre protocolli notarili (non pertinenti a notai al soldo dei Morozzo o che esercitarono la professione nei loro feudi), pi il protocollo dellattuaro del Senato Giovanni Battista Panealbo (1577), la cui presenza nellarchivionon chiaramente spiegabile.
Per quanto riguarda larchivio della famiglia Morozzo, la serie Famiglia corrisponde in gran parte alla porzione ordinata da Costantino. Nella serie Diritti feudali e patrimoniali il materiale ripartito per localit di pertinenza, cominciando dai feudi, elencati per ordine di antichit di possesso, e continuando con i complessi di beni allodiali, secondo lo stesso criterio. Nella serie Atti di lite sono gli atti di cause non pertinenti a specifici interessi feudali, patrimoniali o ecclesiastici: di conseguenza, gli atti di lite per beni o diritti di Bianz, per esempio, andranno cercate tra le carte relative a Bianz. Lo stesso dicasi della serie Corrispondenza.
Il secondo versamento invece costituito da 165 volumi rilegati contenenti atti vari relativi alla famiglia Morozzo della Rocca.
Estremi cronologici
1321- secolo XX, prima met
Estensioni cronologiche
-
Consistenza
495 bb. e voll.
Qualifica
Fondo

Produttori di archivi associati


Storia archivistica
I due versamenti, del 2004 e del 2012 corrispondono alle porzioni di archivio rimaste in possesso del generale Costantino, e dellarchitetto Gianluca Morozzo, discendente di un fratello di Costantino, che conservava la sua parte di archivio a Roma. Alcune memorie concernenti lamministrazione del patrimonio di casa Morozzo e i relativi titoli ci restituiscono le grandi serie in cui era suddiviso larchivio e la loro disposizione fisica entro un ambiente del palazzo torinese della casata. In una prima fase le carte erano conservate in almeno tre guardarobe. Nella prima, segnata con la lettera A, erano le serie concernenti la famiglia in generale e i beni torinesi; nella seconda, segnata B, erano le carte legate alleredit Bobba; la guardaroba verso corte custodiva le serie legate ai feudi e beni nel cuneese, ossia alloriginario nucleo patrimoniale della famiglia: Rocca de Baldi, Crava, Mondov, Morozzo, Roasio, Torricella, Marene, Montemaggiore, SantAlbano Stura. Intorno al 1757 venne stilato un secondo elenco, a seguito dellarrivo delleredit dei Nomis di Valfenera. Larchivio risultava cos composto: 1. Scritture di Torino; personali; della commenda 2. Bianz, San Genuario; famiglia Bobba 3. Rocca; Morozzo; Mondov; Roasio, Torricella; Cherasco; Giardina; Marene 4. Eredit Nomis - di Vernone; Valfenera; Castelletto 5. Vigna sui monti di Torino; casa dello Spirito Santo [provenienti da casa Nomis] 6. [guardaroba laterale] Conti e quietanze; lettere e memorie 7. [cantonera presso la porta] Affari [= liti] Lassetto originario venne alterato in un primo tempo dalla spartizione dellintero archivio tra vari rami della famiglia. Segu, a inizio Novecento, un primo intervento di schedatura, ad opera di Costantino Morozzo, di quello che oggi il primo versamento. La sezione pi antica fu invece oggetto, tra gli anni 1930 e 1940 circa, di un riordino empirico da parte di Raimondo Morozzo (futuro direttore dellArchivio di Stato di Venezia), che raggrupp i documenti per famiglie, feudi, tipologie dinteressi patrimoniali, e li impacchett in carta di giornale, presumibilmente in vista di una schedatura pi approfondita.


Strumenti di ricerca associati


Aggregazioni associate al record corrente
  • Tipo di archivio
    • Archivi di famiglia o persona
    Temi
    • Storia di famiglia, Genealogia e Biografie
    Parole chiave
    • GenealogiaNobiltPolitica


Visualizza tutte le unit archivistiche



Sottolivelli dell'elemento corrente
data da data a sede
    Primo versamento
Sezione Corte -> Archivi di famiglie e persone -> Morozzo della Rocca (Famiglia) -> Primo versamento
  1321   1950 Corte
    Secondo versamento
Sezione Corte -> Archivi di famiglie e persone -> Morozzo della Rocca (Famiglia) -> Secondo versamento
  1500   1999 Corte


Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.
Torna in cima