Dati in caricamento. Attendere...

SEZIONE CORTE Piazza Castello, 209 | SEZIONI RIUNITE Via Piave, 21|as-to@beniculturali.it

Archivi

  

Tutti gli archivi   |   Seleziona per:     Sedi:  Sezione Corte |  Sezioni Riunite     Complessi di Fondi     Temi     Parole chiave    
Parole chiave

Sei in ARCHIVI: Sezioni Riunite  | Catasti
Informazioni di Dettaglio [ apri / chiudi ]


Intestazione
Catasti
Descrizione
L'ordinamento attuale della documentazione catastale riflette la struttura, ormai consolidata, dei versamenti pervenuti all'Archivio di Stato dagli uffici finanziari.Tale documentazione costituisce il risultato di quattro diverse vicende istituzionali: la catastazione sabauda del sec. XVIII; quella dei paesi smembrati dal Milanese, detta comunemente "teresiana" anche se risalente al regno di Carlo VI poich riferibile agli anni 1722-1723; la catastazione francese nelle sue due fasi (per masse di coltura e particellare 1802-1814) ed infine il catasto Rabbini realizzato a partire dal 1855.La documentazione del catasto sabaudo, del catasto teresiano e del catasto francese articolata in undici serie, dette allegati (perch unite ai verbali di consegna), contrassegnate da lettere alfabetiche dalla A alla M.
Si veda: Massab Ricci, I., Uno strumento per la fiscalit: il catasto, in I tesori degli archivi. Archivio di Stato di Torino, Fiesole 1994, pagg. 107-115.
Estremi cronologici
(1702 - 1870)
Estensioni cronologiche
-
Consistenza
145938 mazzi, fascicoli e fogli
Qualifica
-


Progetti associati



Sottolivelli dell'elemento corrente
data da data a sede
    Catasto sabaudo
Sezioni Riunite -> Catasti -> Catasto sabaudo
  1702   1793 Riunite
    Catasto teresiano
Sezioni Riunite -> Catasti -> Catasto teresiano
  1722   1814 Riunite
    Catasto francese
Sezioni Riunite -> Catasti -> Catasto francese
  1802   1814 Riunite
    Catasto Rabbini
Sezioni Riunite -> Catasti -> Catasto Rabbini
  1853   1870 Riunite


Toggle Sliding Bar Area
Una selezione di supporti metodologici che possono risultare utili agli studiosi e ai ricercatori:
  • il glossario [G] di archivistica;
  • raccolte di fonti, dizionari, repertori, guide e percorsi, compilazioni lessicografiche, apparati biografici;
  • link ai più importanti sistemi informativi e portali tematici europei, italiani, locali.
Puoi segnalarci nuovi strumenti utilizzando il modulo alla pagina FEEDBACK.
sistema-archivistico-nazionale-san Il portale SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali. Il suo Catalogo delle risorse archivistiche-CAT fornisce una mappa generale del patrimonio archivistico italiano.

Si avvisano i signori Studiosi che a partire da lunedí 22 giugno 2020 e fino a venerdí 2 ottobre l'Archivio sarà aperto al pubblico secondo le modalità (aggiornate in data 9 giugno) sotto indicate e con il seguente orario:

Sezione Corte: martedì e venerdì ore 9-13 e 14-18;

Sezioni Riunite: lunedì e giovedì ore 9-13 e 14-18, mercoledì ore 9-14.

Sabato chiuso

Le sale studio saranno accessibili esclusivamente previa prenotazione secondo le modalità (aggiornate in data 9 giugno) indicate al seguente link.
Per i giorni di apertura prolungata, è necessario indicare nella richiesta di prenotazione la preferenza per la consultazione al mattino o al pomeriggio.

In base alla vigente normativa sulle misure di contenimento del contagio COVID-19, saranno ammessi solo gli utenti in possesso di mascherina personale (che dovrà essere indossata durante tutta la permanenza in Archivio).
A partire dal 27 luglio 2020 gli utenti delle sale studio non sono più tenuti a far uso dei guanti, salvo che tale uso non sia necessario in relazione alla natura dei materiali documentari oggetto di manipolazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie.Per saperne di più o negare il tuo consenso, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. OK